Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Anonymous sventa attacco Isis. Annuncio su Twitter

Gli hacktivisti del collettivo Anonymous sostengono di essere riusciti a sventare un attacco terroristico organizzato dall’Isis con l'obiettivo di colpire una città italiana. Lo apprendiamo dalle pagine del tabloid inglese 'Daily Mail', che cita un tweet pubblicato sul loro account Twitter "Operation Paris", creato in seguito alla strage del 13 novembre scorso di Parigi.

Tuttavia al momento il tweet non è visibile. I 140 caratteri dicevano che in questo mese gli hacker stanno lavorando silenziosamente e che avevano già sventato un attacco Isis contro l’Italia, sperando di bloccarne altri. Inoltre il 'Daily Mail' è riuscita a catturare anche uno screenshot, ma non è stato possibile reperire altre informazioni sul presunto attacco sventato in Italia. 

Il Papa tra gli obiettivi

Attraverso [email protected] attivisti hanno diffuso il messaggio di voler distruggere lo Stato islamico e dare la caccia ai responsabili e mandanti degli attentati in nome non solo di Parigi, ma anche di tutte le persone che hanno vissuto e provato lo stesso dolore. Non è chiaro, quindi, verso chi o cosa fosse diretto l'attacco informatico di Anonymous, ne vengono specificate le modalità con cui avrebbero sventato l'attacco di Isis, che comunque hanno minacciato in varie occasioni l'Italia, in particolare Roma e il Vaticano. In questo mese, infatti, 'Il Tempo' ha pubblicato un documento top secret sottratto ai servizi segreti israeliani secondo il quale le giornate "calde" erano proprio quelle tra Natale e Capodanno. Tra gli obiettivi dei jihadisti ci sono Roma, Milano e addirittura Papa Francesco.

Il gruppo hacker è balzato agli onori di cronaca per aver già lanciato in passato campagne contro chiunque erano considerato un oppressore e, soprattutto, contro i  governi e le organizzazioni che minavano la libertà di espressione, ad esempio ricordiamo #OpNimr contro l’Arabia Saudita, per far liberare il giovane Ali Mohammed al-Nimr, condannato a morte per aver incitato gli amici a manifestare contro Riyadh oppure #OpKKK, campagna contro l’associazione razzista del Ku Klux Klan.

Chi Sono
Danilo Castrechini
Author: Danilo CastrechiniWebsite: http://caidoo.altervista.org
Nato a Roma, laureato in Ingegneria Informatica, ideatore del brand Portale Caidoo. Ho da sempre due passioni: la scrittura e l'AS Roma. Nel 2014 ho pubblicato il mio primo libro "Vaniglia". Scrivo principalmente di cose che mi interessano e appassionano, cercando di dare un punto di vista diverso dalla solita informazione.

Google+

Twitter

Collaborazioni

Tag Popolari