Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Rischio militanti Isis mascherati da ambulanti

Si avvicinano le vacanze e tornano anche le paure di possibili attentati in Europa da parte dei combattenti dell'autoproclamato Stato islamico. Secondo il quotidiano tedesco 'Bild' i Servizi segreti italiani e tedeschi sarebbero in possesso di alcune informazioni riguardanti i futuri progetti dell'Isis. L'organizzazione terroristica avrebbe intenzione di mandare sulle spiagge italiane, spagnole e francesi i suoi militanti travestiti da venditori ambulanti con lo scopo di colpire i turisti. 

La prima segnalazione giunge dal Senegal, per voce del capo della della polizia Seck Pouye, dove le autorità del Paese sono venute a conoscenza di addestramenti delle cellule jihadiste proprio per questo scopo. Il problema secondo il capo Pouye è che i miliziani che dovrebbero colpire sono tutte persone insospettabili che viaggiano spesso tra Italia e Senegal, apparentemente per lavoro e sono tutti in possesso di documenti e visti regolari.  

I terroristi vorrebbero colpire con armi ed esplosivo fra i lettini e gli ombrelloni, scrive il Bild, come avvenne lo scorso anno a Sousse, in Tunisia. Secondo un alto funzionario della sicurezza tedesca: 'in questo modo l'Isis può dare vita ad una nuova forma di terrore, in quanto le spiagge non possono essere protette'. Oltre a Sousse a gennaio ci fu un altro attacco questa volta ad un hotel di Hurghada sulla costa continentale del Mar Rosso dove due terroristi, arrivati via mare, ferirono a coltellate tre turisti prima di essere uccisi dalle forze di sicurezza. 

Niente di certo

La notizia per ora non trova un riscontro tra gli 007 italiani che, raggiunti dall'Agenzia Giornalistica Italiana, smentiscono la possibilità di tali attacchi e negano un' allerta terrorismo sulle spiagge italiane dichiarando: 'Non risultano informazioni di questo genere', inoltre non confermano neanche che ci siano stati degli scambi di informazioni con i colleghi tedeschi su questo argomento.

 

 

Chi Sono
Danilo Castrechini
Author: Danilo CastrechiniWebsite: http://caidoo.altervista.org
Nato a Roma, laureato in Ingegneria Informatica, ideatore del brand Portale Caidoo. Ho da sempre due passioni: la scrittura e l'AS Roma. Nel 2014 ho pubblicato il mio primo libro "Vaniglia". Scrivo principalmente di cose che mi interessano e appassionano, cercando di dare un punto di vista diverso dalla solita informazione.

Google+

Twitter

Collaborazioni