Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

logo r

Costa D'Avorio: strage in resort di turisti occidentali

Attacco terroristico in Costa D'Avorio

La sparatoria è avvenuta sulla spiaggia di Grand Bassam, in Costa d'Avorio, che dista circa 40 km dalla capitale. L'attacco ha avuto come obiettivi tre hotel e ha provocato la morte di 14 civili e 2 soldati. Questi i dati della strage forniti direttamente dal presidente ivoriano Alassane Ouattara, dopo essersi recato nei posti in cui si è verificato l'attentato terroristico. Alcuni assalitori sono stati uccisi, e in queste ore la Farnesina sta cercando di capire se siano rimasti coinvolti anche nostri connazionali. Intanto il presidente francese Francois Hollande ha comunicato che nello scontro ha perso la vita "almeno un francese".

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Isis, la Gran Bretagna avverte: 'Temiamo altri attacchi violenti'

La Gran Bretagna lancia l'allerta sull'Isis

Secondo quanto dichiarato da Mark Rowley, responsabile anti-terrorismo di Scotland Yard ieri durante un briefing, l'Isis starebbe pianificando altri attacchi terroristici di grandi dimensioni anche in Gran Bretagna con l'intento di sferrare un duro colpo allo stile di vita occidentale.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Sparatoria in Michigan: uomo apre il fuoco sui passanti, colpito anche un bambino

In America l'ennesima strage di innocenti

Sono almeno sette le persone uccise ed una è ferita in modo grave. Questo il bilancio di tre sparatorie probabilmente collegate tra loro che sono accadute in poche ore a Kalamazoo, in Michigan, ad opera di un uomo dell'età di 45 anni, fermato in seguito dalla polizia. La strage è iniziata ieri pomeriggio (orario locale), intorno alle 18, quando sono stati esplosi alcuni colpi d'arma da fuoco verso una donna, nel parcheggio antistante l'abitazione dell'omicida.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Diserbante nella birra: analizzati i prodotti di 14 marchi tedeschi

Tracce di diserbante nelle birre tedesche

Alcuni marchi di famose birre tedesche, dopo i test effettuati, sembra contengano tracce di un diserbante denominato 'glifosato'. L'analisi è stata svolta dall'Istituto per l'ambiente di Monaco e ha coinvolto 14 marche fra le più note. Il livello del diserbante presente è compreso tra 0,46 e 29,74 microgrammi per litro, nel peggiore dei casi, quantità che sfora di quasi 300 volte il limite di 0,1 microgrammi consentito dalla legge per l'acqua potabile.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

L'Isis colpisce ancora: a Mosul uccise 300 persone

300 persone giustiziate a Mosul

Ancora una strage da parte dell'Isis a Mosul. I jihadisti hanno ucciso 300 persone nella città che rappresenta la loro roccaforte. Secondo le notizie di alcune agenzie locali le vittime erano attivisti ed ex-membri delle forze di sicurezza. In particolare 'IraqiNews' riferisce che le vittime sarebbero poliziotti, militari ed esponenti della società civile, ma anche intere famiglie. La carneficina è avvenuta nei giorni scorsi, come confermato dal portavoce dell'esercito iracheno a Niniveh,Mahmoud Souraji, che racconta: 'Le esecuzioni si sono svolte in posti diversi della città, alcune avvenute all'interno dei centri di detenzione'.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Collaborazioni

VETRINA LIBRO

Google+

Twitter