Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

logo r

Risparmio luce e gas: dal 2016 la bolletta sarà più smart

Cambia la bolletta dal 2016. Sconti e semplicità

Le bollette energetiche subiranno un doppio calo a partire dal primo gennaio 2016. Ad annunciarlo è l'Autorità energetica prendendo ad esempio una famiglia media italiana che consuma 2700 kWh all'anno, per la quale si registrerà una riduzione della spesa pari all'1,2% per quanto riguarda la luce, mentre per il gas il risparmio sarà più sostanzioso arrivando ad un -3,3%. In totale si risparmierà circa 60 euro in 12 mesi.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Dati Istat: le donne italiane rinunciano al lavoro per impegni familiari

Dieci milione le donne che rinunciano al lavoro

Sono dieci milioni le donne italiane che hanno rinunciato al lavoro per via di impegni familiari. E' quanto emerge dai dati rilasciati dall'Istat relativi all'anno 2011. Le motivazioni sono varie, ad esempio una gravidanza o per volere della famiglia, hanno abbandonato il mondo del lavoro o hanno dovuto rinunciare ad una offerta non potendo investire così sul proprio futuro lavorativo.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Legge di Stabilità: dubbi della Corte dei Conti sulla manovra

Raffaele Squitieri Presidente della Corte dei conti

La legge di Stabilità varata dal governo è una manovra in deficit che lascia però molti dubbi su alcune tematiche importanti nel nostro Paese. A dichiararlo è il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, dopo aver esaminato i documenti di bilancio per il triennio 2016-2018 davanti alle commissioni congiunte Bilancio di Camera e Senato. "Una scelta di politica economica che utilizza al massimo gli spazi di flessibilità disponibili riducendo esplicitamente i margini di protezione dei conti pubblici e lascia sullo sfondo nodi irrisolti (riferendosi alle pensioni ed alla contrattazione pubblica, pensioni) e altre questioni importanti", ha detto Squitieri.  

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Se non muori di terrorismo ci sono le tasse: carico fiscale record al 64,8%. Top in Europa

Record italiano in Europa per le tasse

Sul fronte delle imposte niente di nuovo si aggira nell'aria. Siamo sempre numeri uno per il carico fiscale, seguiti dai francesi al 62,7%. Tutti i contribuenti italiani non avevano alcun dubbio a riguardo. L'Italia conquista il podio in negativo e sale, dunque, al primo posto in Europa per un carico di tasse complessivo più pesante: 64,8% contro una media del 40,6.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Legge di Stabilità: gli effetti della manovra da 27 miliardi

Legge di stabilità da 27 miliardi, Renzi: tasse giù

Una manovra che vale ventisette miliardi di euro composta di nuove voci di spesa e meno tasse, finanziata con i tagli alla spesa pubblica e da nuove entrate. Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera alla Legge di Stabilità che si prefissa di abolire le tanto odiate Imu e Tasi, far pagare il canone Rai direttamente nella bolletta della luce ed aumenta la soglia per l’uso del contante da 1.000 a 3.000 euro.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Collaborazioni

VETRINA LIBRO

Google+

Twitter