Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

logo r

Come fare se il touchscreen non funziona

Problemi con il touch screen

Se stai leggendo questa guida significa che hai un problema con il touch screen del tuo dispositivo. Ormai è nostra abitudine tappare, scorrere, usando direttamente le due dita sullo schermo. Il touch screen ha modificato il nostro modo di approcciare ai dispositivi tecnologici, permettendo anche il boom delle vendite di smartphone e tablet. Ma quando non funziona o funziona male?. In questa guida generica ti diciamo come fare se il tuo touch screen non funziona.

Principali problemi

Il touch screen è fondamentale per chi possiede uno smartphone, ma è una componente molto delicata: sapere come trattarlo al meglio eviterà spiacevoli inconvenienti. Sicuramente i graffi e gli urti sono assolutamente da evitare, ed anche l’utilizzo di prodotti per pulire non idonei che, a causa di delle sostanze chimiche, potrebbero distruggere la superficie dello schermo. Si possono applicare le ormai famose pellicole protettive o meglio un buon vetro temperato. È assolutamente consigliabile e dovrebbe essere una delle prime cose da fare dopo l’acquisto. Una buona custodia dall'interno morbido anche è molto utile. Se invece ogni tanto vi piace pulire lo schermo allora utilizzate un panno per la pulizia delle lenti e prodotti specifici che vi aiuteranno a mantenere il touch screen sempre al top. Se siete soliti portare il vostro smartphone o tablet in borsa, fate attenzione alle chiavi, penne e altri oggetti che potrebbero con l'urto causare graffi allo schermo.

Trucchi da usare

Smartphone e tablet sono veri e propri computer in miniatura ed hanno, quindi, una memoria RAM che utilizzano per far “girare” il sistema operativo e le app. Se tale memoria è insufficiente il dispositivo potrebbe risultare lento e poco reattivo, con un conseguente ritardo tra il tocco e la reazione sul display. Quindi, potresti risolvere il problema semplicemente chiudendo alcune app. Su Android potete utilizzare apposite app come Memory Booster-RAM Optimizer, ma si può fare anche manualmente andando in Impostazioni->Applicazioni->Gestisci Applicazioni quindi selezionare l’applicazione e tappare su “Arresta” o “Termina”. In iOS 6 o precedete basterà un doppio click sul tasto Home per visualizzare le app in memoria. Si può anche optare per un riavvio completo del dispositivo.

Trucchi da usare in caso di persistenza

Se il problema persiste nonostante i vari interventi, sarà utile cercare di capirne la causa prima di rivolgersi ad un tecnico. Infatti, non è detto che un touch screen non funzioni bene in tutta la sua superficie, ma potrebbe riguardare solo alcune aree. Per vedere se è questo il caso potete usare la calcolatrice ruotando lo schermo, che vi permetterà di testare la reazione al tocco di tutta la superficie dello schermo, oppure una app per visualizzare le mappe per testare la reazione al trascinamento e lo zoom.

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Collaborazioni

VETRINA LIBRO

Google+

Twitter