Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

logo r

Parassiti di Stato: il vitalizio immeritato della politica italiana

I parassiti di stato incassano il doppio rispetto a quanto maturato

Viene definito “Vitalizio” quella indennità aggiuntiva riconosciuta agli ex parlamentari, ex consiglieri regionali oppure ex parlamentari europei dopo raggiunta l’età pensionistica. Questo sistema è stato definito più e più volte dal Presidente dell’INPS, Tito Boeri, come fortemente sbilanciato nel rapporto tra contributi versati e somma percepita.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Referendum di ottobre: adesso che gli serve, Renzi incita al voto

Referendum di ottobre: l'Italia è contro

Il referendum costituzionale a cui dovranno partecipare i cittadini italiani il prossimo ottobre servirà per avallare o bocciare la riforma della Costituzione proposta dal ministro Boschi e da un governo non eletto da nessuno. Di seguito alcune considerazioni sulle modalità di voto, i quesiti e il testo di legge della riforma.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Corruzione Verdini: l'Italia in mano ai condannati

Verdini condannato a due anni per corruzione

È arrivata per Denis Verdini la condanna a due anni di carcere, ma la pena è stata sospesa, con l'accusa di concorso in corruzione, nel processo riguardante l'appalto dei lavori alla scuola Marescialli di Firenze. L'ennesima condanna dell'ennesimo parlamentare della Repubblica Italiana riapre il dibattito interno al Pd sui voti dei verdiniani che sostengono il governo Renzi. Attacchi da ogni fronte e critiche arrivano non solo dalla minoranza interna, ma anche dal Movimento 5 Stelle. Da largo del Nazareno ora cercano di divincolarsi da quest'altro scandalo in cui si ritrovano invischiati facendo sapere, tramite il capogruppo Dem alla Camera Ettore Rosato: "Noi non stiamo al governo con Verdini. Le vicende giudiziarie sono una cosa a parte".

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Referendum trivelle: agli italiani non interessa il proprio Paese

Niente quorum, hanno vinto le lobby

Il referendum sulle trivelle non raggiunge il quorum per via della scarsa affluenza alle urne da parte degli italiani. Dal Viminale vengono diffusi dati a dir poco scandalosi che indicano un'affluenza finale pari al 32,15% degli elettori aventi diritto, molto al di sotto della soglia necessaria per rendere valido il voto. La Basilicata, la Calabria, la Campania, la Liguria, le Marche, il Molise, la Puglia, la Sardegna e il Veneto sono le nove regioni che hanno voluto portare alle urne il popolo italiano, in quanto preoccupate delle conseguenze che le trivellazioni a vita delle piattaforme petrolifere possano recare a settori strategici come il turismo oltre che all'ambiente.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Napolitano e i parlamentari che lavorano sempre poco, eppure guadagnano ancora tanto

Immagine del Parlamento italiano vuoto

"Deputati e senatori lavorano molto poco", questa è la denuncia che stavolta non viene dai soliti 'populisti' o da qualche utente seccato sui social network, bensì dall'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ora senatore a vita con stipendio di 13.000 euro al mese, così composto: Indennità Parlamentare, Diaria, Rimborso Spese e in più anche una copertura ulteriore per spese di viaggio e telefoniche. Mercoledì scorso, durante una seduta lampo delle commissioni Esteri riunite di Camera e Senato, si è spazientito e ha dichiarato: "Riunirci negli spiccioli di tempo rappresenta una grave decadenza istituzionale. Mi chiedo se i presidenti delle Camere possano provare a convincere i rappresentanti dei gruppi parlamentari a lavorare di più delle 30-40 ore settimanali".

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Collaborazioni

VETRINA LIBRO

Google+

Twitter