Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

logo r

Come assorbire al meglio gli integratori di proteine

Integratori di proteine

Le proteine sono delle sostanze fondamentali da assorbire e ci aiutano nella cura delle pelle, dei capelli e delle ossa. Producono ormoni e sono fondamentali anche per il corretto funzionamento del nostro sistema immunitario. Sono indispensabili per chiunque; donne, uomini, giovani e meno giovani e nelle persone che svolgono una attività sportiva, inoltre, sono alla base della crescita muscolare. Ma quando e come è consigliabile prendere gli integratori di proteine per il loro completo assorbimento? Vediamolo insieme in questa guida.

Fare una dieta bilanciata

Per prima cosa bisognerebbe comprendere se la propria dieta sia bilanciata o meno dal punto di vista proteico, spesso infatti non lo è per via di un mito oggi sfatato che insisteva sulla dannosità di una dieta proteica. E? vero che un regime iperproteico sovraccarica l?attività dei reni e trasforma le proteine in grasso. È anche vero il contrario ossia che una dieta deficitaria di proteine, soprattutto a livello sportivo, implica un ridotto stato di forma muscolare e di performance.

Assumere la giusta quantità

Si possono assumere proteine ad ogni pasto sempre nella giusta quantità ovviamente. Sulla quantità di assunzione esistono ancora molte versioni contrapposte nella comunità scientifica: di base 0.9 grammi di proteine per ogni chilogrammo di peso corporeo si ritiene siano sufficienti nella vita di tutti i giorni, ma per chi pratica sport regolarmente risulta una quantità bassa. Questo non significa, però, che chi pratica sport possa assumerne illimitatamente. Non bisogna assumerne troppe ma nemmeno poche, le proteine, come detto, aiutano a rigenerare, ricostruire e rafforzare il tessuto muscolare, sono pertanto essenziali e in una dieta bilanciata dovrebbero essere il 20%, o al massimo il 30% dell?apporto calorico giornaliero (generalmente per 2/3 di origine animale e per 1/3 di origine vegetale, cioè legumi).

Come assorbire al meglio

È importante assumere proteine almeno in quattro momenti della giornata. Non basta mangiare a colazione solo avena, frutta, o pane, al mattino è fondamentale l?apporto anche di proteine e di grassi salutari, altrimenti dopo un primo momento di pienezza energetica, si potrebbe verificare un calo nelle ore successive. Quindi aggiungete delle uova, ad esempio, del latte di soia e dell?avocado, della frutta secca o del burro di arachidi per i grassi saturi. Almeno 30 grammi di proteine a colazione sono l?ideale. Dopo l'allenamento per i successivi 30-60 minuti si possono reintegrare carboidrati e proteine, quando cioè l? organismo è pronto ad assorbire rapidamente quello che ha consumato. Si può sfruttare al massimo questa finestra ma ricordando di non ingerire grassi in questo momento, che rallenterebbero la digestione, quindi l?assorbimento dei nutrienti. La sera un'ora prima di andare a dormire si possono assumere degli integratori proteici perché è il momento in cui preparare il corpo a stimolare la sintesi proteica e ad evitare il catabolismo muscolare.

Consigli

Non dimenticare mai:

  • Dosare le proteine per tutto l’arco della giornata
  • Dare la priorità a quelle contenute negli alimenti

 

Fonte: Esseresani - pianetadonna.it

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Collaborazioni

VETRINA LIBRO

Google+

Twitter