Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Bimbo in grembo

La decisione di procedere alla conservazione cellule staminali porta con sé una serie di interrogativi a cui, comprensibilmente, i genitori in attesa di un figlio richiedono risposta: ci sono rischi connessi alla conservazione privata? Chi si occupa di effettuare il prelievo? Cosa succede in caso di parto gemellare, o qualora si scelga di partorire in casa? Vediamo insieme le risposte alle domande che più di frequente ci vengono rivolte da mamme e papà in attesa. 

Ci sono solo vantaggi o esistono anche rischi connessi alla conservazione del cordone ombelicale?

Il vantaggio principale della conservazione privata risiede nel fatto che, al momento del bisogno, si rendono immediatamente disponibili cellule staminali totalmente compatibili con il soggetto donatore, e parzialmente compatibili con i suoi familiari più diretti. Non sussiste nessun rischio, né nella procedura di raccolta, né nella conservazione. L’unico problema che si può verificare è che il numero di staminali presenti nel campione ematico prelevato non sia sufficiente alla buona riuscita di un trapianto. In questo caso, però, la ricerca scientifica corre in soccorso: attraverso un processo di espansione, ovvero di aumento in vitro delle staminali, si può ovviare a questo inconveniente.

Quali figure professionali sono abilitate ad effettuare il prelievo di sangue cordonale al momento della nascita?

Si può trattare di ginecologi, infermieri o ostetriche che sono presenti al parto.

Se scelgo di partorire in casa, e non in una struttura ospedaliera, si può comunque procedere alla conservazione delle staminali?

Sì, coinvolgendo l’ostetrica o altro personale abilitato che assisterà la madre al momento del parto. Bisognerà consegnare loro il materiale inviato dalla banca del cordone in cui si conserverà il campione, insieme alla documentazione informativa che illustra i procedimenti necessari al prelievo.

E se i bambini sono due? Cosa succede in caso di parto gemellare?

Nell’evenienza di gemelli omozigoti sarà sufficiente un solo prelievo, dal momento che le staminali contenute nei cordoni sono compatibili al 100% con entrambi i soggetti; se invece si tratta di gemelli eterozigoti, si dovrà procedere a un prelievo doppio, che implica la conservazione di due diversi campioni.

Quali sono gli esami richiesti per stabilire la compatibilità delle staminali raccolte con altri membri della famiglia? E qual è il livello di compatibilità generalmente riscontrato per genitori o fratelli?

Gli esami di base che attestano la compatibilità delle cellule staminali con altri soggetti all’interno della famiglia si definiscono di “tipizzazione HLA” (Human Leukocyte Antigen). Si possono eseguire appena dopo il prelievo del campione di sangue, o in qualunque altro momento successivo, attraverso un normale prelievo di sangue. Se la tipizzazione di base rivela buone probabilità di compatibilità, si procede con un’analisi del DNA e con un altro esame chiamato “Mixed Linfocyte Culture” (MLC), che stabilisce in maniera definitiva il grado di compatibilità.

Le probabilità che le staminali raccolte presentino compatibilità con i familiari diminuiscono a man mano che il grado di parentela si riduce: generalmente, esse si attestano intorno al 50% con i genitori del bambino donatore, e al 25% con fratelli e sorelle consanguinei.

 

Per maggiori informazioni: http://www.sorgente.com

 

 

Chi Sono
Sorgente
Author: SorgenteWebsite: http://www.sorgente.com/
Sorgente si impegna quotidianamente nel dare alle famiglie informazioni chiare, esaustive e supportate da fonti autorevoli sulla conservazione delle staminali cordonali. Uno staff di consulenti biotecnologi qualificati è a disposizione delle famiglie per approfondire ogni aspetto di questo argomento così che possano scegliere in modo consapevole e informato come disporre del patrimonio biologico presente nel cordone dei loro bimbi.

Collaborazioni

Tag Popolari