Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

logo r

Microsoft lancia Cortana, assistente vocale, ma in Italia si dovrà aspettare

Cortana disponibile per iOS e Android

Conclusa la fase di beta testing durata alcuni mesi, l'assistente vocale targato Microsoft, Cortana, è stato caricato sui rispettivi store di Apple e Android. A partire da oggi, l'assistente virtuale di Microsoft sarà disponibile per i possessori di smartphone, ma solo per il mercato telefonico americano e cinese, per ora non è previsto il rilascio in Italia. 

Per Android, coloro che hanno già potuto utilizzare l'app, hanno avuto dei riscontri positivi soprattutto perché la funzionalità multi-piattaforma permette di svolgere la stessa attività su vari dispositivi o di usare da remoto alcune funzioni del telefono.

Le funzionalità, comunque, sono diverse a seconda della piattaforma utilizzata. Oltre alla gestione dei promemoria e delle notifiche riguardo, ad esempio, i voli aerei o il tracciamento delle spedizioni personali, Cortana risponde ad alcune domande vocali o testuali grazie al database di servizi creato dal colosso hi-tech Bing. Su Android l'assistente potrà essere attivato pronunciando il comando "Hey, Cortana" all'interno dell'app o sulla home screen.

Queste caratteristiche richiedono API ben specifiche sviluppate per Android, quindi non saranno disponibili all'interno dell'app per iPhone. Sulle future versioni di CyanogenOS Cortana verrà fornito di base per consentire l'accesso alla ricerca vocale e sfruttare al meglio il nostro cellulare. Chissà se con questa nuova app gli utenti Apple passeranno dal famoso Siri a Cortana.

 

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Collaborazioni

VETRINA LIBRO

Google+

Twitter