Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Facebook, aggiornamenti in vista

Zuckerberg annuncia grandi cambiamenti per il suo social network. Facebook cambierà presto il suo algoritmo di visualizzazione dei post, modificando nuovamente l'aggiornamento dei contenuti nella News Feed. Nello specifico si parla di tre nuovi aggiornamenti orientati a migliorare la navigabilità sul profilo del singolo utente. L'obiettivo di Zuckerberg è quello di risaltare maggiormente i contenuti che sono di interesse all'user, ma dando più spazio ai post degli amici rispetto a quelli delle pagine che si seguono.

Il primo aggiornamento faciliterà coloro che non hanno un grande traffico di post sullo stream personale con la visualizzazione di più aggiornamenti che provengono dalla stessa fonte senza dover ogni volta andarsi a cercare i nuovi post da soli. Il secondo aggiornamento, invece, punta a dare una priorità più alta ai contenuti che pubblicano i nostri amici ed una minore a quelli che vengono postati dalle varie Fan Page che si stanno seguendo. In cima, quindi, vedremo le foto, i video, e gli aggiornamenti di stato provenienti dai nostri amici, a discapito degli aggiornamenti proposti dalle pagine, che troveremo più in basso. Tutto questo per garantire una maggiore interazione tra le persone, più in linea con il concetto di socialità sul web. Mark Zuckerberg, comunque, garantisce che le interazioni più frequenti che abbiamo con una o più pagine a cui siamo maggiormente interessati, non andranno perse e si continueranno a vedere negli aggiornamenti delle news. Il discorso è penalizzante per tutti quelli che non erano avvezzi a commentare o condividere i post di una Fan Page. In tal caso la frequenza nello stream del profilo utente sarà penalizzata. Il terzo aggiornamento, infine, rivede la visibilità dei contenuti preferiti dagli amici, in certi casi, eliminandoli totalmente. Con questa modifica non vedremo più così frequentemente i "mi piace" delle persone con cui abbiamo stretto amicizia.

Non è semplice prevedere la portata di questi cambiamenti nel mondo social, tuttavia, sembra che venga reso meno importante un pilastro di Facebook, ossia, il semplice "mi piace" che diventerà perciò un elemento secondario. La differenza, quindi, da adesso le faranno il numero di condivisioni ad un post che diventano il parametro di misurazione del gradimento. Facebook, così, assumerà una veste più personale che commerciale dando più voce agli utenti piuttosto che ai brand, che per continuare ad avere seguito, dovranno pubblicare contenuti di alta qualità che possano catturare l'attenzione e spingere alle condivisioni. Difficile? Non tanto visto il grande numero di utenti attivi sul social in blu, ma sicuramente si dovrà cambiare l'approccio alla pubblicazione ed il tipo di contenuti.

Chi Sono
Danilo Castrechini
Author: Danilo CastrechiniWebsite: http://caidoo.altervista.org
Nato a Roma, laureato in Ingegneria Informatica, ideatore del brand Portale Caidoo. Ho da sempre due passioni: la scrittura e l'AS Roma. Nel 2014 ho pubblicato il mio primo libro "Vaniglia". Scrivo principalmente di cose che mi interessano e appassionano, cercando di dare un punto di vista diverso dalla solita informazione.

Google+

Twitter

Collaborazioni