Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

logo r

Facebook: da ora è possibile scegliere l'erede del nostro profilo

Da ora è possibile scegliere l'erede

Le nostre pratiche digitali stanno diventando sempre di più un argomento serio sul quale fermarsi a riflettere, visto il moltiplicarsi dei servizi web ed anche dei nostri account sui vari social network e siti di interesse pubblico. Affidare a qualcuno l'intera gestione dopo la nostra scomparsa è di sicuro una facilitazione da prendere in considerazione.

Per chi è ancora giovane è ovvio che è un pensiero prematuro, ma prevedere l'accesso ad una terza persona che possa occuparsi dei nostri profili internet, qualora noi ne fossimo impossibilitati, potrebbe essere una soluzione per continuare a svolgere le nostre azioni che quotidianamente svolgiamo in rete. Facebook ha abilitato da mesi questa funzione già negli Stati Uniti e adesso l'ha estesa anche all'Europa.

Non è che stiamo facendo testamento se scegliamo l'erede digitale tra uno dei nostri contatti, ma stiamo semplicemente affidando il nostro account ad un'altra persona sia essa un amico o un familiare, in alternativa c'è sempre la possibilità di eliminare automaticamente l'account Facebook dopo la scomparsa. Per impostare il successore basta andare nelle 'Impostazioni', cliccare poi nella sezione 'Protezione' e successivamente su l'opzione 'Contatto erede', qui potremo scegliere tra le due opzioni descritte sopra.

Cosa può fare e non il contatto scelto

  • scrivere post e fissarli in alto
  • accettare le nuove richieste di amicizia
  • cambiare l'immagine del profilo e quella di copertina.

Mentre non può:

  • rimuovere o modificare vecchi post che hai condiviso sul diario
  • leggere i messaggi privati
  • rimuovere gli amici

Per chiunque decidesse di scegliere da subito il proprio erede dovrà decidere anche se permettere al futuro gestore (speriamo il più lontano possibile) dell'account di scaricare una copia dei contenuti condivisi sul social fino a quel momento: post, foto e video, info ecc. Ricordiamo che il contatto deve essere maggiorenne ed è possibile rimuoverlo in ogni momento con estrema facilità. Per le persone scaramantiche forse questa notizia è da mettere in un cassetto e rileggere al momento opportuno, in ogni caso, qualunque sia la vostra scelta, oggi avete la possibilità di vivere in eterno sotto forma di dati digitali. Non male vero?

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Collaborazioni

VETRINA LIBRO

Google+

Twitter