Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

logo r

Facebook apre il live streaming anche per i giornalisti

Facebook Mentions anche per i giornalisti

La sfida tra Facebook e Periscope sul fronte delle riprese video in diretta si fa sempre più interessante. Il social network in blu, infatti, ha deciso di estendere l'uso della sua piattaforma Facebook Mentions, quella per lo streaming dal vivo, anche ai giornalisti e agli altri personaggi pubblici. Chiunque abbia un profilo verificato sul social network potrà, da oggi, trasmettere in diretta ciò che accade nel mondo.

Mentions è una particolare applicazione per iOS sviluppata direttamente dai tecnici di Facebook e rivolta, fino ad ora, ai personaggi famosi che la usano per interagire in modo immediato ed ovunque si trovino con i loro fan. Con questa nuova decisione, però, molte più persone potranno utilizzarla ad esempio i giornalisti, i blogger e le altre tipologie di utenti verificati che, per via del loro lavoro, necessitano di comunicare con un numero elevato di persone.

Mark Zuckerberg in questo modo vorrebbe ottenere il successo che hanno avuto le altre applicazioni simili tipo Meerkat e Periscope. Quest’ultima, poi, molto utilizzata dai giornalisti per condividere con i loro follower le notizie che giornalmente escono oppure i video degli eventi ai quali partecipano, come accaduto durante l’ultimo evento Apple, in cui è stata utilizzata molto Periscope dai vari inviati per coinvolgere i loro seguaci nei momenti più importanti della conferenza. Inoltre su Mentions è possibile anche postare commenti ed emoji per esprimere il proprio gradimento alla diretta, esattamente come si può fare con l'applicazione di Twitter. 

Rispetto alle applicazioni rivali, Mentions offre qualcosa in più ai giornalisti, come la possibilità di monitorare i pareri dei loro seguaci, seguire gli argomenti di maggiore interesse e vedere gli hot trend di Facebook in modo da avere un maggiore controllo su quello che hanno condiviso in diretta streaming. 

Questa novità è già disponibile anche in Italia visto che nella pagina dell’app e nella pagina per richiedere la verifica del profilo, è tradotto in italiano e vengono riportate anche le indicazioni su come utilizzare Mentions e come inviare la la richiesta a Facebook.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Newsletter

Collaborazioni

VETRINA LIBRO

Google+

Twitter